Pagina 1 di 3

René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Torino

Inviato: 19 set 2015 09:51
da umangialaio
Questa sera inizia ia doppia esecuzione a Milano e Torino delle due più celebri Passioni bachiane con Jacobs alla guida dell'Akademie für Alte Musik Berlin
e del Rias Kammerchor.

Gli strumentisti si sono cimentati ieri sera in un programma bachiano insieme alla violinista Isabelle Faust. Devo dire che sono rimasto un po' interdetto dalla prestazione della compagine berlinese al di là delle non rare imprecisioni: suono grigiastro, poco nitido e una generale impressione di scolastica fiacchezza . Le cose sono leggermente migliorate nei brani in cui ha suonato anche la Faust. La sera prima a Santa Maria delle Grazie la compagine italiana La magnifica comunità guidata da Enrico Casazza mi ha convinto molto di più, offrendo, tra le altre cose, una magnifica esecuzione del Concerto grosso in la minore op. 6 n. 4 HWV 322 Händel.

Speriamo che René li svegli un po', perché due Passioni sono lunghe, lunghe...

U

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 19 set 2015 10:07
da Dr.Malatesta
Spero: ho preso i biglietti per entrambe

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 20 set 2015 19:05
da umangialaio
Ieri sera ho ascoltato una bella Passione secondo Giovanni, forse bellissima perché ho deciso di non eraderne ricordo assistendo a un altro concerto per cui avrei il biglietto.
MI pare che Jacobs ne abbia offerto una versione molto composta e sobria, quasi didascalica, che mi ha un po' spiazzato. Nel corso dell'esecuzione ho avuto l'impressione che mancassero da una parte un po' di fuoco, un po' di atmosfera, dall'altra qualche strappo di accelerazione e qualche rallentamento,. Ma devo dire che quanto all'impostazione agogica Jacobs è stata molto coerente e solo superficialmente monotono, vivacizzando la narrazione, molto fluida e relativamente spedita, con continue microvariazioni di tempo e ritmo.
La componente vocale è stata a mio giudizio nettamente superiore a quella strumentale innazitutto per la grande qualità del Rias Kammerchor e poi per il buon livello solisti. Come mi ha fatto notare un amico, è proprio nella direzione delle voci che Jacobs dà il meglio. Sono rimasto, invece, nuovamente deluso dalla prestazione della sedicente Akademie für Alte Musik Berlin: sono abbastanza precisi ed ordinati, ma il suono degli archi è quasi uniformenente grigio, privo di colori.

Domani Matteo.

U

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 20 set 2015 22:09
da Dr.Malatesta
Mi è piaciuta molto. Jacobs mi ha sorpreso per il suo rigore e la sua sobrietà, ma anche per la tensione drammatica per tutte le due ore (senza intervallo). Splendido il coro e pure l'orchestra: non l'ho trovata grigia, ma certamente rigorosa. Splendida l'aria con la viola da gamba. Sui solisti qualche distinguo. Il tenore (Evangelista) mi è parso poco drammatico e la Im, pur se migliore delle sue troppe incisioni, affonda nella sua seconda aria.

Attendo domani

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 20 set 2015 22:26
da umangialaio
Mi sto ascoltando la P.s.M diretta da Furt! Ammazza che meraviglia!

U

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 20 set 2015 22:50
da mario
non conoscevo la Passione secondo San Giovanni ne sono rimasto folgorato, mi è piaciuta moltissimo, trovo stupefacenti i pezzi per coro (il primo coro è una delle più belle cose della partitura) e l'interazione evangelista - coro. Molto belle le (troppo poche) arie.
Complessivamente mi piace di più della passione secondo Matteo, ma per rifare il confronto ho preso i biglietti anche per lunedì.
Non ho trovato freddo Jacobs, che a me è sembrato molto espressivo, ma con misura (non è musica romantica) però non sono attendibile, mi hanno inflitto troppe volte Koopman....
Mi sono piaciuti tutti, ma una menzione particolare per il coro.

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 20 set 2015 22:53
da mario
umangialaio ha scritto:Mi sto ascoltando la P.s.M diretta da Furt! Ammazza che meraviglia!

U

allora è tutto chiaro, se il punto di riferimento è Furtwangler e non Koopman (mio malgrado), il giudizio su Jacobs non può che essere opposto.

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 21 set 2015 10:10
da mascherpa
Non so se esista una congiura mondiale per non ripubblicare le due Passioni dirette da Hermann Scherchen: quella secondo Matteo ho su quattro antichi vinili abc ed è notevolissima; quella secondo Giovanni, i cui cori delle turbae non hanno ancora trovato, tra quanti ne sentiti, un interprete paragonabile, ho solo il riversamento su MD d'un improbabile musiccassetta: ma che meraviglia!

Tra i contemporanei, il mio gusto è orientato a Herreweghe e Peter Neumann. Koopman, che spesso dirige in modo vivace e attraente le Cantate, nelle grandi strutture manca invece, sempre a mio parere, di convinzione e compattezza drammatica.

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 21 set 2015 12:33
da prunier
La Matthäus la trovi su Youtube, la Johannes idem: da lì puoi ricavare i cd, volendo.

Re: René Jacobs dirige le Passioni s.J e s.M a Milano e Tori

Inviato: 21 set 2015 12:41
da mascherpa
prunier ha scritto:La Matthäus la trovi su Youtube, la Johannes idem: da lì puoi ricavare i cd, volendo.
Grazie.