EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

per discutere di tutto quel che riguarda la musica sacra e vocale non operistica
dandinos
Messaggi: 961
Iscritto il: 16 ago 2006 17:38
Località: bari

EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da dandinos » 13 mar 2009 15:23

qualcuno mi da informazioni su questa composizione?
ci sono registrazioni di riferimento?

grazie



Avatar utente
Emanuele
Messaggi: 4556
Iscritto il: 02 dic 2003 11:03
Località: Milano P.ta Romana - Torre Boldone (BG)

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da Emanuele » 13 mar 2009 15:37

Meraviglioso capolavoro di sublime e rara profondità e riflessione circa il destino dell'uomo. Definito come autunnale, crepuscolare, tardo romantico. Scritto da Brahms su testi biblici e Brahms ne era profondo conoscitore. Penso sia di quelle pagine impossibili da descrivere a parole.

Consiglio le incisioni di Klemperer, Karajan e Furtwangler.
[i]Il compito dell'uomo è dare alla luce se stesso[/i]

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da Berlioz » 13 mar 2009 20:55

Emanuele ha scritto:Meraviglioso capolavoro di sublime e rara profondità e riflessione circa il destino dell'uomo. Definito come autunnale, crepuscolare, tardo romantico. Scritto da Brahms su testi biblici e Brahms ne era profondo conoscitore. Penso sia di quelle pagine impossibili da descrivere a parole.

Consiglio le incisioni di Klemperer, Karajan e Furtwangler.
Concordo appieno
Karajan l'edizione del 44 (mi pare) con Hotter e la Schwarzkopf oppure quella degli anni sessanta con Janowotz e Waechter
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

dandinos
Messaggi: 961
Iscritto il: 16 ago 2006 17:38
Località: bari

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da dandinos » 14 mar 2009 09:00

le edizioni che mi avete segnalato sono per coro e orchestra o per coro e 2 pianoforti(questa versione scritta proprio da Brahms)??

Avatar utente
prunier
Messaggi: 2530
Iscritto il: 31 ago 2003 21:27
Località: Cassano Magnago (VA)

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da prunier » 14 mar 2009 09:51

Sono tutte con l'orchestra. A costo di apparire fanatico mutiano, ( 8) ), mi è parsa molto bella la versione del Maeschtre l'estate scorsa a Salzburg. Si trova su OS.
Vita brevis, ars longa, occasio praeceps, experimentum periculosum, iudicium difficile

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da Berlioz » 14 mar 2009 09:57

dandinos ha scritto:le edizioni che mi avete segnalato sono per coro e orchestra o per coro e 2 pianoforti(questa versione scritta proprio da Brahms)??
Oltre alla versione per coro e orchestra Brahms approntò altre versioni:
Coro e pianoforte a quattro mani
Coro e pianoforte
Riduzione per pianoforte a quattro mani (senza voci)
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

dandinos
Messaggi: 961
Iscritto il: 16 ago 2006 17:38
Località: bari

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da dandinos » 16 mar 2009 12:40

prunier ha scritto:Sono tutte con l'orchestra. A costo di apparire fanatico mutiano, ( 8) ), mi è parsa molto bella la versione del Maeschtre l'estate scorsa a Salzburg. Si trova su OS.
scaricata e ascoltata...hai ragione: davvero interessante
ora vorrei ascoltare altre incisioni
cmq questo capolavoro di Brahms è strepitoso; non vedo l'ora di cominciare a cantarlo :lol:

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da Berlioz » 16 mar 2009 14:47

dandinos ha scritto:
prunier ha scritto:Sono tutte con l'orchestra. A costo di apparire fanatico mutiano, ( 8) ), mi è parsa molto bella la versione del Maeschtre l'estate scorsa a Salzburg. Si trova su OS.
scaricata e ascoltata...hai ragione: davvero interessante
ora vorrei ascoltare altre incisioni
cmq questo capolavoro di Brahms è strepitoso; non vedo l'ora di cominciare a cantarlo :lol:
Io l'ho cantato due volte: una con l'accompagnamento di piano a 4 mani ed una con l'orchestra: Un'espereinza...mistica!!
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Idreno86
Messaggi: 616
Iscritto il: 24 mag 2007 11:55
Località: Napoli

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da Idreno86 » 21 mar 2009 08:49

Postate qualche video da youtube :wink:
Tu sola l'idolo, cara, sarai, che ognora Idreno adorerà.

Rossini "Semiramide" --> Atto I, Scena VIII

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14290
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: EIN DEUTSCHES REQUIEM di Brahms

Messaggio da mascherpa » 24 mar 2009 09:01

La registrazione diretta da Karajan con la Schwarzkopf fu una delle sue prime prodotte da Walter Legge e, per ovvi motivi, non può risalire al 1944: dovrebbe essere del 1947.

Il grande successo che quei dischi ebbero in Inghilterra, nonostante gli anni difficilissimi, portò alla registrazione, un paio d'anni dopo, della Hohe Messe di Bach, con l'incredibile corno solista di Dennis Brain.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Rispondi