Netflix

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
pbialetti
Messaggi: 556
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Netflix

Messaggio da pbialetti » 08 dic 2019 12:52

Misia ha scritto:
08 dic 2019 12:06
pbialetti ha scritto:
03 dic 2019 16:45
È ufficiale: giunto quasi alla fine della quinta stagione "Game of Thrones" mi ha "tirato dentro". Non è certo il tipo di serie che prediligo, è violenta, è un prodotto di marketing, ecc. ecc. ma insomma non riesco a smettere di guardarla.
Mi ha fatto lo stesso effetto :D
Grazie per la comprensione. È tutto il giorno che mi chiedo se la regina bionda dal nome impronunciabile si salverà...😉



Avatar utente
Tosca
Messaggi: 28390
Iscritto il: 13 lug 2001 14:27
Località: Viareggio

Re: Netflix

Messaggio da Tosca » 10 dic 2019 13:39

Tebaldiano ha scritto:
08 dic 2019 04:33
Tosca ha scritto:
05 dic 2019 11:36
"Dopo la banda" ho scoperto, su Prime Video, Downton Abbey.
Una droga.
Quasi come Montalbano.
:mrgreen:
A quale stagione sei arrivata?
Quarta. Appena iniziata!
Immagine

Mala tempora currunt sed peiora parantur

Marilisa Marilì Lazzari

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Netflix

Messaggio da Berlioz » 11 dic 2019 10:42

Tosca ha scritto:
10 dic 2019 13:39
Tebaldiano ha scritto:
08 dic 2019 04:33
Tosca ha scritto:
05 dic 2019 11:36
"Dopo la banda" ho scoperto, su Prime Video, Downton Abbey.
Una droga.
Quasi come Montalbano.
:mrgreen:
A quale stagione sei arrivata?
Quarta. Appena iniziata!
davvero grande serie
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2698
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Netflix

Messaggio da Misia » 21 dic 2019 16:36

Sto sempre sul narcotraffico. Ho finito "Narcos" e "Narcos: Mexico" trovando belle e ben fatte entrambe le serie. Ora sto guardando "El Chapo", che racconta l'ascesa del narcotrafficante messicano Joaquín "El Chapo" Guzmán. All'inizio la serie mi è sembrata di non grande qualità, ma verso la fine della prima stagione ha iniziato a piacermi.
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Netflix

Messaggio da Berlioz » 23 dic 2019 17:33

Misia ha scritto:
21 dic 2019 16:36
Sto sempre sul narcotraffico. Ho finito "Narcos" e "Narcos: Mexico" trovando belle e ben fatte entrambe le serie. Ora sto guardando "El Chapo", che racconta l'ascesa del narcotrafficante messicano Joaquín "El Chapo" Guzmán. All'inizio la serie mi è sembrata di non grande qualità, ma verso la fine della prima stagione ha iniziato a piacermi.
Narcos mi `e piaciuto assai, Narcos Mexico assai meno
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2698
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Netflix

Messaggio da Misia » 29 dic 2019 14:27

Berlioz ha scritto:
23 dic 2019 17:33
Misia ha scritto:
21 dic 2019 16:36
Sto sempre sul narcotraffico. Ho finito "Narcos" e "Narcos: Mexico" trovando belle e ben fatte entrambe le serie. Ora sto guardando "El Chapo", che racconta l'ascesa del narcotrafficante messicano Joaquín "El Chapo" Guzmán. All'inizio la serie mi è sembrata di non grande qualità, ma verso la fine della prima stagione ha iniziato a piacermi.
Narcos mi `e piaciuto assai, Narcos Mexico assai meno
Anche per me Narcos è la migliore, ma non mi sono dispiaciute nemmeno Narcos Mexico ed El Chapo.
Ora ho lasciato Colombia e Messico e sono tornata a Roma con Suburra, rassicurata dalla familiarità dei luoghi (ma la trama è un po' forzata).
Poi per dopo ho adocchiato un'altra serie su Pablo Escobar.
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

pbialetti
Messaggi: 556
Iscritto il: 24 mar 2011 09:45
Località: Berlino

Re: Netflix

Messaggio da pbialetti » 29 dic 2019 19:34

Non c’entra con le serie ma se ti appassiona il tema dei cartelli della droga messicani ti consiglio la trilogia di Don Winslow “The power of the dog”, “The cartel” e “The border” che io trovo veramente potente oltre ad essere basata su una ricerca approfondita sul tema.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16750
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Netflix

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 29 dic 2019 22:14

Io sto vedendo quella che dovrebbe essere la stagione conclusiva, ovverossia “Orange is the new black”.

Qualcuno di voi l’ha vista?

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2698
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: Netflix

Messaggio da Misia » 30 dic 2019 11:56

pbialetti ha scritto:
29 dic 2019 19:34
Non c’entra con le serie ma se ti appassiona il tema dei cartelli della droga messicani ti consiglio la trilogia di Don Winslow “The power of the dog”, “The cartel” e “The border” che io trovo veramente potente oltre ad essere basata su una ricerca approfondita sul tema.
Grazie mille! Ho già inserito la trilogia nella mia lista :D Sì, il tema mi interessa, anche perché ho una familiarità, anche se indiretta, con la DEA, che mi spinge ancora di più. La leggerò!
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16750
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Netflix

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 06 gen 2020 19:46

UltrasFolgoreVerano ha scritto:
29 dic 2019 22:14
Io sto vedendo quella che dovrebbe essere la stagione conclusiva, ovverossia “Orange is the new black”.

Qualcuno di voi l’ha vista?
L’ho finita. 7 le stagioni di questa serie tv ispirata al carcere femminile. Una serie tv politicamente schierata, in cui vuole sollevare il problema dell’immigrazione, oltre che evidenziare la persistente corruzione operata dalle guardie carcerarie.

Intanto ho iniziato a vedere, sempre su Netflix, la nuova serie tv “You”, dove da poco hanno pubblicato la seconda stagione. Parla degli stalker. Mi ha sorpreso oltre ogni dire. Per certi punti mi ha ricordato “Dexter”.

Rispondi