In quel di Shanghai...

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22210
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Berlioz » 08 nov 2014 19:24

Ruan Ji ha scritto:È immorale andare a un concerto puramente per l'avvenenza del solista..? Fa un po' troppo groupie sciamannata di una boyband..? :oops:
E pensare che prima di conoscermi e passare una giornata cone me a Berlino eri un ragazzo serio e timorato di Dio...


Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1410
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 09 nov 2014 03:56

La giovanile settima sinfonia per archi di Mendelssohn e' servita da ideale introduzione del delizioso concerto di Murray Perahia e dell'Academy of St. martin in the Fields: esercizio di stile di un compositore in erba, la sinfonia si caratterizza per un primo movimento sincopato e contrappuntistico dalle atmosfere barocche, anticipazione del concerto per pianoforte bachiano BWV 1058 che aprirà la seconda parte della serata, l'estenuato secondo movimento ispirato a una larga cantabilita mozartiana costituisce un ideale trait d'union con il piano concerto No.21, dove Perahia ha dato sfoggio di tutta la positiva luminosità' del suo tocco, senza ombre, senza rimpianti, persino in quelle due infinite misure dell'andante in cui il pianoforte si trattiene lasciando voce all'orchestra, ma nelle quali e' più' che mai immanente; il minuetto del lavoro di Mendelssohn anticipa il finale del concerto, dedicato alla "Sorpresa" di Haydn, eccellente finale "illuminista" per un solista e una compagine quanto mai tesi a esaltare la purezza di linee di una musica assoluta.
Ultima modifica di Ruan Ji il 09 nov 2014 05:17, modificato 2 volte in totale.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1410
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 09 nov 2014 04:01

Ruan Ji ha scritto: E se si continuasse l'opera di sviamento in quel di Amsterdam...? si sta riflettendo su una destinazione europea dove trascorrere qualche giorno...ma stavolta ho famiglia (e matterello!) a carico.. :( :P
Fammi sapere! 8)
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1410
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 09 nov 2014 16:00

Ruan Ji ha scritto:
Ruan Ji ha scritto: E se si continuasse l'opera di sviamento in quel di Amsterdam...? si sta riflettendo su una destinazione europea dove trascorrere qualche giorno...ma stavolta ho famiglia (e matterello!) a carico.. :( :P
Fammi sapere! 8)
Giuro che non me lo sono autoscritto io!!!!

ps sebbene reduce da due ore e mezza di Elia....
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Misia
Messaggi: 2718
Iscritto il: 21 ott 2010 17:36
Località: Lazio

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Misia » 09 nov 2014 16:07

Ruan Ji ha scritto:
Ruan Ji ha scritto:
Ruan Ji ha scritto: E se si continuasse l'opera di sviamento in quel di Amsterdam...? si sta riflettendo su una destinazione europea dove trascorrere qualche giorno...ma stavolta ho famiglia (e matterello!) a carico.. :( :P
Fammi sapere! 8)
Giuro che non me lo sono autoscritto io!!!!

ps sebbene reduce da due ore e mezza di Elia....
:?????:
Cioè, il forum è posseduto??? :shock: :sorpre
Dio non gioca a dadi con l'universo.
A. Einstein

Il Cosmo è anche dentro di noi. Siamo fatti di materia stellare. Noi siamo la via attraverso la quale il Cosmo conosce se stesso.
C. Sagan

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1410
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 19 dic 2014 16:44

Delizioso Giulio Cesare alla Sh Symphony Hall con un cast di tutti bellissimi, bravissimi, giovanissimi! L'ensemble barocco Opera Fuoco, creato dieci anni fa da Stern e da lui diretto in questa esecuzione in forma di concerto, ha dato luogo a un'interpretazione lontana dagli impeti sincopati di molto barocco contemporaneo, restituendo un'interpretazione più lirica e misurata. Meraviglioso per agilità e proiezione il Tolomeo di Carlo Vistuli, stupenda per abito (e voce) la Cleopatra di Daphne Touchais.
Deludente invece la prestazione di quella che doveva essere la star della serata, una Vivica Genaux corretta nelle sue agilità, ma costantemente in difetto di proiezione, slabbrata nei recitativi caratterizzati da una palese trascuratezza.
Luisi, che ci delizierà domani in Brahms e Beethoven, si aggirava curioso nel foyer a rimirare la collezione Cuellar, soffermandosi a lungo fra Furtwangler e Karajan.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1410
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 20 dic 2014 23:30

Ci voleva Luisi a riconciliarmi con la Settima dopo che l'interpretazione di Fischer e della Budapest di alcuni mesi fa erano riusciti quasi a mandarmi in uggia una delle pagine da me più amate. Sono tornato a ridere e piangere fra danze trascinanti, ritmi alla sincope, rallentandi sublimi nell'adagio, e poi di nuovo fanfare tonitruanti. Per me il concerto è terminato li, col cuore in gola, la seconda di Brahms che seguiva poteva tranquillamente essere eseguita da ensemble di chitarra elettrica e sintetizzatori che difficilmente me ne sarei accorto.

E questa sera si rientra! :P
a Parigi Han trovato l'anello che cercavo e salvo errori di logistica o di messa a fuoco, penso che la settimana prossima alla mia dolce meta arriverà una proposta :oops:
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16806
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 21 dic 2014 11:08

Grandissimo Ruan Ji!!!

Mi fai commuovere anche a me!!! :piango3

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1410
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da Ruan Ji » 21 dic 2014 12:03

UltrasFolgoreVerano ha scritto:Grandissimo Ruan Ji!!!

Mi fai commuovere anche a me!!! :piango3
Avessi saputo prima che nelle anime brianzole si cela tanta soavità' d'affetti avrei certo prescelto Verano sopra Firenze per richiedere la mano del mio diletto... :piango3 tipo al Blue Eyes, al Belushi o allo Speedy Grill..troppo avventato fui! :piango2
Fra l'altro inizio a temere che il buon draghetto rimpianga i tempi in cui la famigliola italiana non ci si filava...ritmi da basso ostinato o bordone dal pranzo natalizio dalla zia, battesimo della figlia del figlio del cugino a Santo Stefano, cena dal fidanzato della nipote sempre il 26, pranzo dalla mamma il 27, merenda dalla nonna il 28 e poi felicemente si godrà il meritato riposo in aereo il 29..insomma più' una passacaglia che un minuetto.. :roll:
Fortuna che tutto sembra andare per il verso giusto per la dichiarazione della Vigilia :P Hotel a Firenze, cena da Natalino dove il bravo Gabriele ci sta tenendo un tavolo speciale, anello che miracolosamente grazie agli uffici del delizioso Monsieur Tié ha trovato la via dal negozio Cartier del Terminal 2E al negozio Quartz del Terminal 2G.. :P insomma mancano gli scoiattoli e gli uccellini che mi infilano la camicia stile Biancaneve e poi il natale perfetto e' servito! :P :P :P
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16806
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: In quel di Shanghai...

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 21 dic 2014 16:35

Urgono foto del tuo passaggio italico, nelle varie tappe natalizie e post natalizie. :mrgreen:

Rispondi