Mariss Jansons

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
daphnis
Messaggi: 1918
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Mariss Jansons

Messaggio da daphnis » 02 dic 2019 12:43

E' morto Mariss Jansons, grande direttore e persona dolcissima, di umiltà pari alla bravura, di straordinaria empatia e umanità.
Il Corriere della Sera oggi lo ricorda con otto righine minimali e dedica una pagina a Riccardo Muti (la cinquantesima intervista dell'anno di Cappelli al soggetto) che protesta(una pagina!) per un Requiem di Mozart non eseguito in Santa Croce. E' vergognoso, ma è nella logica leccante dei nostri quotidiani: l'arroganza, il presenzialismo, il protagonismo pagano, sulle pagine di giornali zerbini, più della dolcezza schiva di molti veri grandi.


marco vizzardelli



Dr.Malatesta
Messaggi: 3213
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Mariss Jansons

Messaggio da Dr.Malatesta » 02 dic 2019 14:05

daphnis ha scritto:
02 dic 2019 12:43
E' morto Mariss Jansons, grande direttore e persona dolcissima, di umiltà pari alla bravura, di straordinaria empatia e umanità.
Il Corriere della Sera oggi lo ricorda con otto righine minimali e dedica una pagina a Riccardo Muti (la cinquantesima intervista dell'anno di Cappelli al soggetto) che protesta(una pagina!) per un Requiem di Mozart non eseguito in Santa Croce. E' vergognoso, ma è nella logica leccante dei nostri quotidiani: l'arroganza, il presenzialismo, il protagonismo pagano, sulle pagine di giornali zerbini, più della dolcezza schiva di molti veri grandi.
Marco, credo che almeno il 90% di chi legge il Corriere e di chi lo scrive (ma vale per qualsiasi quotidiano) neppure conoscesse il nome di Mariss Jansons: il fatto che gli abbiano dedicato BEN otto righe è dunque evento straordinario!
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

daphnis
Messaggi: 1918
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Mariss Jansons

Messaggio da daphnis » 02 dic 2019 14:47

Tuttavia, La Repubblica dedica a Jansons mezza pagina con una bella foto e un ottimo ricordo firmato da Leonetta Bentivoglio, che rende il merito dovuto alla grandezza dell'artista ed al valore dell'uomo.
Per il Corriere della Sera, esistono due direttori. Riccardo Muti, da usare come una clava martellandolo nei testicoli dei lettori quasi ogni settimana ad ogni battito di ciglio, e il direttore stabile di turno alla Scala, oggi Chailly, ieri altri. Da leccare e ungere fino alla colata di bava, per istituzione. Sul Corriere, in sostanza, la musica è questo. Bava di lingua.


marco vizzardelli
Ultima modifica di daphnis il 02 dic 2019 15:18, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22208
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Mariss Jansons

Messaggio da Berlioz » 02 dic 2019 15:12

Io lo ricordo cosi':

Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Dr.Malatesta
Messaggi: 3213
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Mariss Jansons

Messaggio da Dr.Malatesta » 02 dic 2019 18:08

daphnis ha scritto:
02 dic 2019 14:47
Tuttavia, La Repubblica dedica a Jansons mezza pagina con una bella foto e un ottimo ricordo firmato da Leonetta Bentivoglio, che rende il merito dovuto alla grandezza dell'artista ed al valore dell'uomo.
Per il Corriere della Sera, esistono due direttori. Riccardo Muti, da usare come una clava martellandolo nei testicoli dei lettori quasi ogni settimana ad ogni battito di ciglio, e il direttore stabile di turno alla Scala, oggi Chailly, ieri altri. Da leccare e ungere fino alla colata di bava, per istituzione. Sul Corriere, in sostanza, la musica è questo. Bava di lingua.
Il tuo detestare Muti ti fa perdere equilibrio: il fatto che Repubblica abbia dedicato mezza pagina e non 8 righe va bene, ma è un caso. Mi auguro che avresti detto le stesse cose se al posto di un'intervista a Muti ci fosse stata un'intervista a Gatti.
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

violamargherita
Messaggi: 1335
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Mariss Jansons

Messaggio da violamargherita » 02 dic 2019 19:29

Dr.Malatesta ha scritto:
02 dic 2019 18:08
daphnis ha scritto:
02 dic 2019 14:47
Tuttavia, La Repubblica dedica a Jansons mezza pagina con una bella foto e un ottimo ricordo firmato da Leonetta Bentivoglio, che rende il merito dovuto alla grandezza dell'artista ed al valore dell'uomo.
Per il Corriere della Sera, esistono due direttori. Riccardo Muti, da usare come una clava martellandolo nei testicoli dei lettori quasi ogni settimana ad ogni battito di ciglio, e il direttore stabile di turno alla Scala, oggi Chailly, ieri altri. Da leccare e ungere fino alla colata di bava, per istituzione. Sul Corriere, in sostanza, la musica è questo. Bava di lingua.
Il tuo detestare Muti ti fa perdere equilibrio: il fatto che Repubblica abbia dedicato mezza pagina e non 8 righe va bene, ma è un caso. Mi auguro che avresti detto le stesse cose se al posto di un'intervista a Muti ci fosse stata un'intervista a Gatti.
Al di là del caso specifico sullo spazio miserrimo dedicato a Jansons, davvero caro Dr.Malatesta non percepisci nel tono di ogni (frequentissima) intervista di Muti il tono sussiegoso di chi deve sempre spiegare tutto al popolino? Tanto senatore a vita non lo diventa comunque...

Dr.Malatesta
Messaggi: 3213
Iscritto il: 23 gen 2008 14:06

Re: Mariss Jansons

Messaggio da Dr.Malatesta » 02 dic 2019 19:56

violamargherita ha scritto:
02 dic 2019 19:29
Dr.Malatesta ha scritto:
02 dic 2019 18:08
daphnis ha scritto:
02 dic 2019 14:47
Tuttavia, La Repubblica dedica a Jansons mezza pagina con una bella foto e un ottimo ricordo firmato da Leonetta Bentivoglio, che rende il merito dovuto alla grandezza dell'artista ed al valore dell'uomo.
Per il Corriere della Sera, esistono due direttori. Riccardo Muti, da usare come una clava martellandolo nei testicoli dei lettori quasi ogni settimana ad ogni battito di ciglio, e il direttore stabile di turno alla Scala, oggi Chailly, ieri altri. Da leccare e ungere fino alla colata di bava, per istituzione. Sul Corriere, in sostanza, la musica è questo. Bava di lingua.
Il tuo detestare Muti ti fa perdere equilibrio: il fatto che Repubblica abbia dedicato mezza pagina e non 8 righe va bene, ma è un caso. Mi auguro che avresti detto le stesse cose se al posto di un'intervista a Muti ci fosse stata un'intervista a Gatti.
Al di là del caso specifico sullo spazio miserrimo dedicato a Jansons, davvero caro Dr.Malatesta non percepisci nel tono di ogni (frequentissima) intervista di Muti il tono sussiegoso di chi deve sempre spiegare tutto al popolino? Tanto senatore a vita non lo diventa comunque...
Se lo è diventato Abbado...
Matteo

fuor del mar ho un mare in seno

marco_
Messaggi: 377
Iscritto il: 21 gen 2018 14:19

Re: Mariss Jansons

Messaggio da marco_ » 02 dic 2019 20:26

È proprio necessario rimestare polemiche stantie nel thread dedicato a un morto?

daphnis
Messaggi: 1918
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Mariss Jansons

Messaggio da daphnis » 03 dic 2019 00:51

Condivido, Marco, anche se ho involontariamente innescato.
Il mio tema non erano Abbado e Muti, era solo il non sufficiente riguardo dato da certa stampa a un grande scomparso, a fronte, lo stesso giorno sulla stessa testata, dell'insistente, piaggiona, slinguante, martellante attenzione dedicata a un vivo. Abbado-Muti c'entrava come i cavoli a merenda. Ma siamo tutti sanguigni, e non facciamone un dramma, la discussione è dura ma sincera e non mi scandalizza. Il mite Jansons, che tutti rimpiangiamo, ci amerebbe più pacifici, ma siamo fatti così.

marco vizzardelli

P.s 1) Proprio Claudio Abbado, e questa è storia, richiesto di indicare qualche nome di eventuale successore sul podio dei Berliner, a suo tempo nominò per primo Mariss Jansons (credo che Rattle gli sia andato benissimo, stante una certa comunanza di visioni e visto un illustre allievo in comune, Daniel Harding)


P.s. 2) Poi, Matteo, a scanso di polemiche o... per farne di più fondate. Abbado, che lo è stato, o Muti senatori a vita sono stati e sarebbero, se Muti fosse eletto, l'espressione di un Paese civile. Entrambi hanno avuto o hanno dei meriti ben individuabili. Invece, non ne individuo di altrettanto chiari nell'attuale Presidente del Senato, che farneticò su Abbado e che sembra sempre attrice di una sfilata di moda, o nell'attuale Ministro degli Esteri, che ha grande cultura e conosce le lingue, o in futuribili dittatorelli pregressi ministri-selfie-beach in spiaggia a tette di fuori, o nell'ex-presidente del Consiglio e del Giglio che ha poi fatto la guida turistica della Toscana ammodosuo, questi mi sembrano i veri scandali... siamo ancora qui a discutere di Abbado o Muti senatori, con quel che passa il convento di governo, a destra al centro ed a sinistra?


marco vizzardelli

violamargherita
Messaggi: 1335
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Mariss Jansons

Messaggio da violamargherita » 03 dic 2019 10:58

daphnis ha scritto:
03 dic 2019 00:51
Invece, non ne individuo di altrettanto chiari nell'attuale Presidente del Senato.
https://video.corriere.it/politica/amed ... 86fa8d8bdc

Rispondi