Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...

Moderatori: il_bonazzo, paperino, legolas, Berlioz

Re: Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Messaggioda legolas » 26 gen 2015 22:21

Felice di leggere un altro parere su Montanari. :bel

Bella recensione Edo!
BLOND OUTSIDE, PLATINIUM INSIDE
Avatar utente
legolas
Site Admin
 
Messaggi: 15347
Iscritto il: 20 ago 2003 09:11
Località: Bosco Atro Settentrionale

Re: Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Messaggioda Berlioz » 27 gen 2015 06:48

legolas ha scritto:Felice di leggere un altro parere su Montanari. :bel

Bella recensione Edo!


Grazie. Pur con qualche distinguo la direzione di Montanri non mi è dispiaciuta
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.
Avatar utente
Berlioz
 
Messaggi: 21716
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Messaggioda daphnis » 28 gen 2015 14:35

Bravo Edoardo Saccenti, che ha visto e ascoltato

marco vizzardelli
daphnis
 
Messaggi: 1088
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Messaggioda umangialaio » 29 gen 2015 17:16

Questa sera diretta da Amsterdam su http://www.radio4.nl/

U
umangialaio
 
Messaggi: 1480
Iscritto il: 15 mar 2010 14:45
Località: Milano

Re: Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Messaggioda Berlioz » 30 gen 2015 11:31

daphnis ha scritto:Bravo Edoardo Saccenti, che ha visto e ascoltato

marco vizzardelli


Io non ho fatto nulla, han fatto tutto loro :)
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.
Avatar utente
Berlioz
 
Messaggi: 21716
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Il Viaggio a Reims, Amsterdam, Michieletto, Montanari

Messaggioda olimmusica » 31 gen 2015 16:31

Spettacolo molto bello... Uno dei tre migliori di Michieletto, anche se con qualche parziale "déja vu", (museo ambientazione-Trovatore Salzburg...). E' bene ricordare che, dopo la storica edizione di Ronconi-Abbado chiunque si sia cimentato in questo titolo ha quasi sempre :scemo toppato: ne ricordo uno qualche anno fa a Firenze... Sul versante musicale concordo abbastanza su ciò che ha scritto WRossini sul direttore Montanari che ho trovato alquanto sprovvisto dello stile necessario: sonorità eccessive e tempi con poca relazione tra di loro, alcuni esasperatamente lenti con insolite ed inopportune accelerazioni non previste. Invadente anche l'uso del fortepiano: chiaro, si sta parlando di un grande musicista... cioè strumentista, forse però più adatto a repertorio più praticato. Le voci, alcune, di conseguenza, soffrivano un po' nei concertati... Anche se discordo con le lodi troppo sperticate in HP per alcuni interpreti, un po' troppo distanti dai valori mostrati in campo, si trattava sempre di un cast interessante, sia pur con alti e bassi. Ricorderei Spyres, fuoriclasse di questo genere, la Buratto, eccellente vocalista come Corinna, la Machaidze, anche se non sempre appropriata stilisticamente, Tagliavini efficace nella temibile aria di Sidney... un po' baritonale, e De Simone che è riuscito a fare di Trombonok un cammeo. Un grande successo di pubblico rivolto al "made in Italy" tanto apprezzato ina zona d'Europa in cui proprio nessuno ci regala nulla: ciò dovrebbe far riflettere politici e responsabili delle nostre Istituzioni musicali che avrebbero il dovere di salvaguardare la nostra grande tradizione artistica e rappresentativa!
olimmusica
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 19 ago 2012 18:24

Precedente

Torna a Parliamo d'OPERA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti