E' morto Alberto Testa

Si parla di danza classica
Rispondi
Avatar utente
marcob35
Messaggi: 352
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

E' morto Alberto Testa

Messaggio da marcob35 » 04 ott 2019 18:40

http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura ... 2f45f.html

Alberto Testa era un gentile, tranquillo, spiritoso signore che in quanto danzatore, operatore, critico e storico conosceva davvero l'arte coreutica. Era divertente incontrarlo nelle circostanze di spettacolo, sempre ironico con se stesso prima ancora che con gli altri. Assieme alla sua amica Vittoria Ottolenghi formavano una coppia incantevole e-fra le altre (qui si fa a gara a raccontarsi)-ricordo una serata con un pessimo "Lago dei cigni" a Firenze con la coreografia del caro Evgheni Polyakov (ma era brutta sul serio!), stando in mezzo a loro due in platea (Testa a sinistra, Ottolenghi a destra).
Non facemmo che criticare a voce alta ogni passo e ogni bruttezza dell'orchestra del Maggio (il "balletto" si suona male di suo), sin quando uno spettatore (pagante) si voltò per rimproverare "quelli lì" che entrano a sbafo e rompono (donna Vittoria gli sventolò la tessera dell'ordine dei giornalisti sotto al naso, dicendo che noi si poteva e doveva...).

La ricordo con affetto, Professore! Chissà adesso quanti discorsi farà coi suoi compagni di una vita...


Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16609
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: E' morto Alberto Testa

Messaggio da paperino » 05 ott 2019 10:37

Con tutto il rispetto per l'esimio Alberto Testa, al quale va il mio grato pensiero per la sua opera di divulgazione e di approfondimento del mondo della danza, trovo di un cafone e di una maleducazione unica l'atteggiamento di certi critici musicali e non che si ritengono in diritto di fregarsene del rispetto dovuto nei confronti dei vicini di posto. Atteggiamento che io non manco di stigmatizzare quando mi capitano casi simili. Inciso a parte esprimo tutto il mio rammarico per la dipartita dell'illustre critico. R.I.P.
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 352
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: E' morto Alberto Testa

Messaggio da marcob35 » 05 ott 2019 12:07

Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
mario
Messaggi: 875
Iscritto il: 05 ago 2010 12:06
Località: Limbiate (MB)

Re: E' morto Alberto Testa

Messaggio da mario » 20 ott 2019 21:51

marcob35 ha scritto:
04 ott 2019 18:40
http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura ... 2f45f.html

Alberto Testa era un gentile, tranquillo, spiritoso signore che in quanto danzatore, operatore, critico e storico conosceva davvero l'arte coreutica. Era divertente incontrarlo nelle circostanze di spettacolo, sempre ironico con se stesso prima ancora che con gli altri. Assieme alla sua amica Vittoria Ottolenghi formavano una coppia incantevole e-fra le altre (qui si fa a gara a raccontarsi)-ricordo una serata con un pessimo "Lago dei cigni" a Firenze con la coreografia del caro Evgheni Polyakov (ma era brutta sul serio!), stando in mezzo a loro due in platea (Testa a sinistra, Ottolenghi a destra).
Non facemmo che criticare a voce alta ogni passo e ogni bruttezza dell'orchestra del Maggio (il "balletto" si suona male di suo), sin quando uno spettatore (pagante) si voltò per rimproverare "quelli lì" che entrano a sbafo e rompono (donna Vittoria gli sventolò la tessera dell'ordine dei giornalisti sotto al naso, dicendo che noi si poteva e doveva...).

La ricordo con affetto, Professore! Chissà adesso quanti discorsi farà coi suoi compagni di una vita...
non conosco Alberto Testa (mea culpa, ma non seguo il balletto) ma l'aneddoto riportato mette ai miei occhi "l'incantevole coppia" veramente in pessima luce ("Non facemmo che criticare a voce alta ogni passo e ogni bruttezza dell'orchestra"-"donna Vittoria gli sventolò la tessera dell'ordine dei giornalisti sotto al naso, dicendo che noi si poteva e doveva...").

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 352
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: E' morto Alberto Testa

Messaggio da marcob35 » 21 ott 2019 11:52

Del tutto casualmente, sempre, perché cerco di rispettare la mia scelta epigrafe in fondo ai miei interventi (di derivazione isottiana) ho letto sopra nuovamente e mi rammarico di aver scritto il "topic" di apertura visto esso è stato stoltamente compreso, anzi frainteso, privi (i legittimati commentatori) di ironia parrebbe.
Potrei fare una lista lunga come la fame di personaggi illustri del settore (cantanti non in palcoscenico, musicisti, critici viventi d'ogni dove), oltre che vasto ed eterogeneo pubblico, tutti come i grilli, parlanti,
Ma il punto non è questo. La "sacralità" del tempio si addice a quello delle religioni piuttosto che a quello della lirica. Come la clip di Sordi dimostra, un po' di minor sussiego non sarebbe inadatto.
“Niente è meno faticoso di stare zitto” (Ovidio).
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16609
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: E' morto Alberto Testa

Messaggio da paperino » 22 ott 2019 08:39

marcob35 ha scritto:
21 ott 2019 11:52
...e mi rammarico di aver scritto il "topic" di apertura visto esso è stato stoltamente compreso, anzi frainteso, privi (i legittimati commentatori) di ironia parrebbe.
Letta da qualche parte: L’ironia non è fare una battuta. È fare una battuta intelligente.
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

Rispondi