Scandali lirici di oggi, scandali lirici di ieri (giugno 1978)

Discussioni varie a sfondo musical operistico... ma non solo
Rispondi
abc
Messaggi: 2710
Iscritto il: 30 gen 2006 20:34

Scandali lirici di oggi, scandali lirici di ieri (giugno 1978)

Messaggio da abc » 31 ott 2019 09:49

Stavo leggendo un numero della Domenica del Corriere risalente al giugno 1978 che ho trovato per caso, quando mi sono imbattuto in questo articolo:

https://drive.google.com/open?id=1ZarZK ... W6Xw_ybcT7



Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14131
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Scandali lirici di oggi, scandali lirici di ieri (giugno 1978)

Messaggio da mascherpa » 07 nov 2019 06:08

Ricordo bene quella vicenda assurda.
Uno dei più celebri compositori italiani del tempo, Sylvano Bussotti, fu arrestato nel suo ufficio alla Fenice, di cui era allora sovrintendente (realizzando uno dei periodi migliori della storia di quel teatro), e fu tradotto in manette a Roma.

Una sua foto mentre sale i gradini della stazione di Santa Lucia guardato a vista da uno stuolo di tutori dell'ordine, fece il giro del mondo, con quale vantaggio dell'immagine del nostro Paese si può facilmente presumere.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 546
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Scandali lirici di oggi, scandali lirici di ieri (giugno 1978)

Messaggio da Giulio Santini » 07 nov 2019 07:54

Dall'articolo "Il teatro d'opera in difficoltà" del padre Virgilio Fantuzzi SI ("La civiltà cattolica", n. 3079, 7 ottobre 1978).
https://books.google.it/books?id=nehNAA ... ti&f=false

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14131
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Scandali lirici di oggi, scandali lirici di ieri (giugno 1978)

Messaggio da mascherpa » 11 nov 2019 09:32

Trovo esilarante l'accusa di far quadrato intorno ai propri uomini formulata da un esponente dell'organizzazione che ha sempre eccelso, magistra mundi, in questa nobile arte.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Rispondi