Come si fa l'attacco della Quinta di Bethoven

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale
Rispondi
Avatar utente
marcob35
Messaggi: 705
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Come si fa l'attacco della Quinta di Bethoven

Messaggio da marcob35 » 17 nov 2019 12:18

Jorma Juhani Panula (Kauhajoki, 10 agosto 1930) è un compositore, direttore d'orchestra e professore di direzione d'orchestra finlandese.
Ecco come spiega il più famoso attacco della storia della musica.




[*]Dopo avere diretto la Turku Philharmonic Orchestra (1963-1965), la Helsinki Philharmonic Orchestra (1965-1972) e la Aarhus Symphony (1973-1976, ha intrapreso la carriera didattica, insegnando direzione d'orchestra, fra gli altri, a Esa-Pekka Salonen, Mikko Franck, Sakari Oramo, Jukka-Pekka Saraste, Osmo Vänskä, Pietari Inkinen, Petri Sakari e Sasha Mäkilä. Ha insegnato alla Sibelius Academy (1973-1994), al Royal College of Music di Stoccolma, alla Royal Danish Academy of Music di Copenaghen, Tanglewood e in altri istituti. (da "Wikipedia")


...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi, che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

Lachera
Messaggi: 15
Iscritto il: 26 gen 2019 21:08

Re: Come si fa l'attacco della Quinta di Bethoven

Messaggio da Lachera » 17 nov 2019 13:16

Chiunque è capace di dare l'attacco della quinta di Beethoven da solo; il difficile è farlo con l'orchestra. Che poi non è neanche così difficile perchè le orchestre sanno che è un attacco pericoloso, ci fanno attenzione, e tendono ad andare tutti insieme magari guardando la spalla più che l'omino sul podio. La difficoltà reale è che l'attacco dell'orchestra può avere un ritardo, anche di un secondo, rispetto al gesto (per questo è facile dirigere da soli!) e questo sbilancia il direttore più che l'orchestra. L'importante è di non fermarsi ad aspettare l'orchestra.
Un giorno poi qualcuno saprà spiegare perchè la prima fermata è una battuta con corona, la seconda due battute con corona. Il che lascerebbe intendere che la seconda sia più lunga della prima, ma non ho mai sentito una spiegazione convincente.

Rispondi