Nardella & Gergiev: dalla Russia con amore

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale
Rispondi
Avatar utente
marcob35
Messaggi: 453
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Nardella & Gergiev: dalla Russia con amore

Messaggio da marcob35 » 16 nov 2019 22:56

Beh, si sa: ai russi piaceva tanto venire in Italia, come molti stranieri del resto. Nei tour dei nobili e borghesi dell'Ottocento un soggiorno nel paese dell'arte per eccellenza, non poteva mancare.
E' vero del resto che accadeva pure l'inverso, sia pure per attrazioni economiche dei nostri artisti, vedi gli apporti per la costruzione e l'abbellimento di San Pietroburgo e non solo: Paisiello, Cimarosa per la musica vennero invitati da Caterina II come noto, e nient'affatto per caso.

Risaputo che Pëtr Il'ič Čajkovskij adorasse (complice la baronessa von Meck sua mecenate e la sua banda familiare) Firenze, non disdegnando passeggiate per le zone verdi della amatissima città (venne nove volte) fors'anche in quieta caccia di cantori giovincelli, segnatamente tal Vittorio, cantante di strada...
Dal canto suo Verdi, recandosi a San Pietroburgo, si assicurava di portarsi prosciutti e vivande dalla patria e-pensa un po'-tanto vino, sospettoso che quest'ultimo mancasse in qualità dove egli e la Beppina-non certo alloggiati in qualche isba-sarebbero stati accomodati.

Giunge adesso la notizia di un accordo tra l'ORT e il Mariinskij, praticamente con Gergiev, per siglare (recita il comunicato stampa dell'Orchestra toscana) "l’intesa, di durata biennale, resa possibile grazie all’impegno dell’Ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terracciano e alla collaborazione della direttrice dell’Istituto italiano di cultura Paola Cioni, fortemente voluta dallo stesso Gergiev, che si è reso disponibile ad anticipare la partecipazione già al 2020, proprio nel 40º anniversario dell’Orchestra della Toscana".

L'ORT al Mariinskij il 2 giugno, e viceversa il russo e i suoi a Firenze il 25 giugno al Verdi della città del sindaco violinista, che seppur il più piccolino (di statura) tra tutti i firmatari dell'intesa (vedi foto al link), ha sempre grandi progetti per la città e non risparmia mai strette di mano, abbracci, pollici in su e sorrisi smaglianti.

https://www.orchestradellatoscana.it/20 ... con-amore/


Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

ZetaZeta
Messaggi: 684
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Nardella & Gergiev: dalla Russia con amore

Messaggio da ZetaZeta » 18 nov 2019 14:46

Io l'avrei vista volentieri anche al teatro del Maggio.

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 545
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Nardella & Gergiev: dalla Russia con amore

Messaggio da Giulio Santini » 18 nov 2019 14:51

Con tutto il rispetto credo che lo "scambio" (che non è poi tale) non sia alla pari, e che Firenze ci abbia guadagnato.

Rispondi