Pappano e Kissin a Santa Cecilia - Liszt, Berlioz

per discutere di tutto quel che riguarda la musica strumentale
Rispondi
marco_
Messaggi: 315
Iscritto il: 21 gen 2018 14:19

Pappano e Kissin a Santa Cecilia - Liszt, Berlioz

Messaggio da marco_ » 17 ott 2019 21:39

Consiglio il programma Ceciliano di questa settimana a chi volesse ascoltare Pappano al suo meglio nel repertorio sinfonico, accompagnato da un solista e da un’orchestra in stato di grazia.

L’ouverture di Benvenuto Cellini è una sferzata di energia e turgori, se non fosse per le dinamiche un po’ sbilanciate verso il forte sarebbe stata perfetta.

Nel secondo concerto di Liszt si esibisce un Kissin ormai al vertice fra i pianisti in attività, e pare nato per suonare questo pezzo. Si diverte alla tastiera come un bambino coi suoi giocattoli, e ne esce una musica sontuosa, scura ma brillante, che esplora senza timidezze sfumature dall’abbandono al demoniaco. Saggio Pappano nell’assecondare tanto splendore giocando di sottrazione.

Infine una Symphonie Fantastique che trabocca di sensualità sonora e travolge per le distensioni e tensioni sottili di ritmo. Con l’eccezione del quadro campestre un po’ monotono, le scene scorrono in un crescendo di partecipazione che inizia con sogni e passioni sinistri, e sfocia nella Ronde du Sabbat più indiavolata e meglio costruita che ricordi dal vivo. Ammirazione ex aequo per Pappano, che sguazza come un pesce nella musica di Berlioz intuendone strutture e dettagli con naturalezza, e per l’orchestra in forma splendida a partire dagli archi tutti.



Avatar utente
Neldìdellavittoria
Messaggi: 229
Iscritto il: 12 nov 2017 20:30

Re: Pappano e Kissin a Santa Cecilia - Liszt, Berlioz

Messaggio da Neldìdellavittoria » 19 ott 2019 21:39

Oggi ultima data, confermo le impressioni di Marco! Dopo un troppo lungo periodo di silenzio, ritornare in una sala da concerto ed ascoltare un programma così ben eseguito è stato per me davvero un piacere e - cosa non scontata - un gran divertimento. Oltre ad ammirare la bravura impressionante di Kissin, che ha trionfato nella prima parte del concerto, credo che ci metterò un po' a smaltire la carica di energia che mi ha dato questa Symphonie Fantastique.
Die bitteren Tränen der Petra von Kant

Rispondi