Le melomania ai tempi del Coronavirus

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14274
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: A casa, a casa, amici...

Messaggio da mascherpa » 14 mar 2020 19:10

pbialetti ha scritto:
14 mar 2020 16:35
...Concerto n.2 di Prokofiev (un pezzo meraviglioso) con Yuja Wang (sbalorditiva)...
L'ultima volta che la vidi, la Wang, che per Prokof'ev ha comunque avuto un imprinting d'alto rango ed è padrona d'una tecnica estremamente sicura, mi sbalordí prima ancora di sedersi al pianoforte... :D


Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14274
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: A casa, a casa, amici...

Messaggio da mascherpa » 14 mar 2020 19:57

È sabato sera e un po' di musica fantasiosa e allegra in casa non guasta. Ho quindi messo su il primo CD delle Sequenze di Berio, aperto al flauto dalla staordinaria Sophie Chérrier, indimenticabile dalla Sonatine di Boulez in una serata scaligera del FestIval Varèse, mi pare nel Novantaquattro.

Mentre scrivo, è arrivata la Sequenza 2, per arpa. Semplicemente incredibile la sensualità sonora di questi pezzi. Presto sarà la volta di Laura Castellani, la cui bravura, una sera già di questo millennio al Conservatorio di Torino, indusse proprio Boulez, notoriamente refrattario ai bis, a ripetere ben due Folksongs di Berio.

Se si sopravvive, proibire, proibire immediatamente l'esecuzione pubblica di musiche composte prima del 1944, ad eccezione della Settima sinfonia, del Rigoletto e del Wozzeck. Anche alle Passioni di Bach si potrà accedere solo per devozione, o su invito.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

daphnis
Messaggi: 1895
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: A casa, a casa, amici...

Messaggio da daphnis » 14 mar 2020 20:01

Stasera, giusto prima di cena, mi imbatto in questa registrazione-live 2019.
Eleganza che di solito non si associa a questo brano (ma Karajan sapeva...), sottigliezza di dinamiche e quella tenerezza infinita di frase e suono che è propria di questo direttore. Ascoltate il fraseggio di Ingemisco (con tenore, se vogliamo, normale, ma che respira con il direttore) il fagotto che segue il "mezzo" all'inizio del Lacrimosa, il Pie Jesu finale in delicatissimo "accelerando". In questi giorni molti, fuori dall'Italia, sparlano di questo Paese e della sua gente, con scherno. Ma gli italiani sanno essere e sanno esprimersi così.
Buon ascolto.

https://youtu.be/fp8hpyBzkyg




marco vizzardelli

Avatar utente
Amfortas_Genova
Messaggi: 393
Iscritto il: 04 mag 2014 18:31
Località: Genova

Re: A casa, a casa, amici...

Messaggio da Amfortas_Genova » 15 mar 2020 13:28

pbialetti ha scritto:
14 mar 2020 16:35
Amfortas_Genova ha scritto:
14 mar 2020 11:04
Berliner Philharmoniker come non ci fosse un domani :felice

https://www.berliner-philharmoniker.de/ ... cert-hall/
Se posso permettermi ti segnalo i concerti che mi hanno più colpito delle ultime tre stagioni:
Stagione corrente: "Sinfonia fantastica" dir. Paavo Järvi
Stagione 18/19: 7a di Beethoven dir. Kirill Petrenko
Stagione 17/18: "Parsifal" (Skelton, Stemme, Finley, Nikitin, Selig) dir. Simon Rattle

Un posto particolare nelle mie preferenze ha poi Concerto n.2 di Prokofiev (un pezzo meraviglioso) con Yuja Wang (sbalorditiva) dir. Paavo Järvi
Ce ne sarebbero molti altri, ma ha ciascuno i suoi gusti
Grazie 😊
«Few men think; yet all have opinions»
Berkeley

Avatar utente
Alucard
Messaggi: 346
Iscritto il: 28 giu 2011 18:56
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Le melomania ai tempi del Coronavirus

Messaggio da Alucard » 17 mar 2020 11:20

Visto che ormai tutti siamo reclusi in casa, io sto approfittando per mettermi in pari con spettacoli mai visti, in edizioni meritevoli o fondamentali.
Credo che questo possa essere un topic interessante per scambiarci qualche idea e avere qualche suggerimento!
Io alla mia quarta giornata di reclusione sto per iniziare la 4a giornata del Ring Chéreau-Boulez :D
Appena finisco Siegfried che trovo un po' frammentario.

Hab' mir's gelobt, ihn lieb zu haben in der richtigen Weis',
daß ich selbst sein' Lieb' zu einer andern
noch lieb hab'!

Avatar utente
Cherubino92
Messaggi: 29
Iscritto il: 21 feb 2018 12:50
Località: Romagna

Re: Le melomania ai tempi del Coronavirus

Messaggio da Cherubino92 » 17 mar 2020 11:34

Ottima proposta!
Anch’io sto recuperando video e ascolti, che in passato avevo rimandato, in particolare del Verdi risorgimentale. Oggi mi dedico al Nabucco in concomitanza dell’anniversario dell’Unita d’Italia, nell’edizione scaligera di qualche anno fa e piuttosto criticata mi pare, diretta da Luisotti.
Non so più cosa son, cosa faccio
Or di foco, ora sono di ghiaccio

Avatar utente
Puck
Messaggi: 2398
Iscritto il: 17 set 2012 21:43
Località: Pordenone

Re: Le melomania ai tempi del Coronavirus

Messaggio da Puck » 17 mar 2020 11:41

How now, spirits?

Twitter @paololocatelli

Avatar utente
Alucard
Messaggi: 346
Iscritto il: 28 giu 2011 18:56
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Re: Le melomania ai tempi del Coronavirus

Messaggio da Alucard » 17 mar 2020 11:59

Cherubino92 ha scritto:
17 mar 2020 11:34
Ottima proposta!
Anch’io sto recuperando video e ascolti, che in passato avevo rimandato, in particolare del Verdi risorgimentale. Oggi mi dedico al Nabucco in concomitanza dell’anniversario dell’Unita d’Italia, nell’edizione scaligera di qualche anno fa e piuttosto criticata mi pare, diretta da Luisotti.
Infatti! Ora che il tempo non ci manca, direi che il momento opportuno per metterci in pari!
Puck ha scritto:
17 mar 2020 11:41
Danke Paolo :)
Hab' mir's gelobt, ihn lieb zu haben in der richtigen Weis',
daß ich selbst sein' Lieb' zu einer andern
noch lieb hab'!

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 623
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Le melomania ai tempi del Coronavirus

Messaggio da marcob35 » 17 mar 2020 12:47

Bisognerebbe unificare il "topic-thread" della sezione "Amicizia, Gossip..." in cui era nato lo stesso argomento (sotto al titolo "A casa, a casa, amici..." viewtopic.php?f=2&t=25037).
Il titolo di Alucard "La melomania ai tempi del Coronavirus" è altrettanto bello...
Non leggo mai le critiche degli altri. (Paolo Isotta)

Avatar utente
UltrasFolgoreVerano
Messaggi: 16691
Iscritto il: 23 dic 2001 21:42
Località: Verano Brianza (MI)
Contatta:

Re: Le melomania ai tempi del Coronavirus

Messaggio da UltrasFolgoreVerano » 17 mar 2020 12:56



Questo e' uno spettacolo semplicemente memorabile, in cui ognuno eccelle con una comunità d'intenti eccezionale. E poi ... e poi c'e' Tomlinson, penso che questo video renda l'idea di cosa voglia dire essere "cantante-attore". Fenomenale!

Capite? Cantare e recitare con una naturalezza senza pari. Questa e' Arte, questa e' vera Opera Lirica.

Altro che i filatini ...

Rispondi