Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
albertoemme
Messaggi: 1187
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da albertoemme » 18 dic 2019 09:28

Secondo me è informazione e Fracapi ha fatto bene ad aggiornarci di un fatto che io, per esempio, non conoscevo. Siamo maggiorenni e vaccinati e certe sconcezze le vediamo anche in palcoscenico. Non so se ricordate alcuni raffinati passaggi dell’ultimo Tannhauser veneziano...



daphnis
Messaggi: 1899
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da daphnis » 18 dic 2019 12:12

Infatti non ce l'ho minimamente con fracapi (anzi, concordo in pieno con il suo pensiero: "Pensare che questa immagine sia apparsa in una esposizione riferibile ad un qualcosa di pubblico e' inaccettabile. Come e' inaccettabile esagerare sullo scherzare sui santi e sull 'intimo di chiunque, come certi giornali francesi , danesi e alcuni comici hanno fatto e continuano a fare"). Fracapi ha chiaramente informato a fin di bene.

marco vizzardelli

albertoemme
Messaggi: 1187
Iscritto il: 03 feb 2015 17:51

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da albertoemme » 18 dic 2019 17:23

...circa Crozza che, essendo appassionato di calcio in tv, ricordo sin dai tempi della simpatica imitazione di Pavarotti, non sono mai riuscito a reggerlo più di tanto. Ha di fastidioso il vizio di ridere delle sue battute (vabbè che presumo gliele scrivano altri) che è come se Francesco Meli, dopo un suo falsetto, mostrasse segni di autocompiacimento per il frutto del suo lavoro. Ammetto che a Crozza qualche personaggio e qualche sketch gli sia riuscito ma è poco pollo dentro tanta, ma tanta verdura stracotta.-

daphnis
Messaggi: 1899
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da daphnis » 17 gen 2020 11:39

ieri, a Berlino in occasione dell’apparizione di Plácido Domingo come Giorgio Germont ne La Traviata, fuori dal teatro un gruppo di femministe ha manifestato chiedendo ai politici e alla dirigenza che si impedisse al cantante di esibirsi. Il sovrintendente Schulz ha, giustamente e per fortuna, dichiarato che non esistendo cause penali in corso né obiezioni specifiche da parte dei lavoratori dell’istituzione non ha ritenuto giusto rompere un contratto già esistente. Come temevo, siamo ormai, nei Paesi anglosassoni, ad una sorta di delirio puritano da oscurantistica caccia alle streghe. Perfino in Italia, dove fortunatamente si ha una cultura diversa, so per frequentazioni professionali che diversi giornalisti intenzionati a prendere posizione per iscritto in difesa degli artisti vittime di fanatismi si son trovati "frenati" dalle direzioni stesse dei giornali in cui lavorano. Sono sempre più convinto che occorra, invece, da parte della nostra opinione pubblica, dal pubblico stesso dei nostri teatri, una presa di posizione chiara che riporti il tutto nell'ambito di una serena distinzione. Ci sono artisti cui un fanatismo cieco (che non è più la giusta richiesta d'un rispetto ma sessismo alla rovescia) sta rovinando anima e lavoro. Di Placido Domingo possiamo, sul piano delle scelte artistiche, discutere mille volte le recenti scelte di ruolo, ma, se siamo al punto che ad un artista venga impedito di esibirsi, "cancellandolo", per una fobia accusatoria fra l'altro non provata... siamo alla giungla. E a questo punto, è tempo che gli artisti siano difesi, certamente da parte del loro pubblico, se la stampa non ha il coraggio di farlo.

marco vizzardelli

victorlebrun
Messaggi: 172
Iscritto il: 18 gen 2006 16:46
Località: Milano

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da victorlebrun » 25 feb 2020 15:27

forse era meglio che anche i difensori accaniti avessero tenuto toni più bassi.
https://www.lastampa.it/spettacoli/palc ... 1.38515357

Avatar utente
notung
Messaggi: 20112
Iscritto il: 07 nov 2004 23:10
Località: Trieste
Contatta:

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da notung » 25 feb 2020 16:39

victorlebrun ha scritto:
25 feb 2020 15:27
forse era meglio che anche i difensori accaniti avessero tenuto toni più bassi.
https://www.lastampa.it/spettacoli/palc ... 1.38515357
Già.
La Spada di Sigfrido

http://amfortas.wordpress.com/

<<Sono responsabile di quello che dico non di quello che capiscono gli altri.>> Massimo Troisi, forse.

Avatar utente
Alberich
Messaggi: 1763
Iscritto il: 07 giu 2007 22:07
Contatta:

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da Alberich » 25 feb 2020 16:59

Il tempo e' galantuomo. In Italia e non solo ci si e' spesso schierati pregiudizialmente contro le vittime - confondendo la presunzione di innocenza per presuzione di colpevolezza delle vittime. Negli USA ci sono stati forse alcuni eccessi di reazione a danno dei presunti colpevoli. La speranza e' che la polvere si depositi e si faccia chiarezza rapidamente.

Avatar utente
boscodisera
Messaggi: 12
Iscritto il: 05 giu 2015 09:35

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da boscodisera » 25 feb 2020 21:00

notung ha scritto:
25 feb 2020 16:39
victorlebrun ha scritto:
25 feb 2020 15:27
forse era meglio che anche i difensori accaniti avessero tenuto toni più bassi.
https://www.lastampa.it/spettacoli/palc ... 1.38515357
Già.
Lo danno nato nel 1936. :gigno

violamargherita
Messaggi: 1335
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da violamargherita » 25 feb 2020 21:11

notung ha scritto:
25 feb 2020 16:39
victorlebrun ha scritto:
25 feb 2020 15:27
forse era meglio che anche i difensori accaniti avessero tenuto toni più bassi.
https://www.lastampa.it/spettacoli/palc ... 1.38515357
Già.
Suggerisco ai colpevolisti di ritorno molta calma.
1) Non si tratta di una sentenza giudiziaria bensì del risultato di una indagine sindacale statunitense.
2) Cronaca e letteratura sono piene di confessioni o mezze confessioni suggerite dagli avvocati per minimizzare condanne e/o evitare processi e/o ammorbidire l'opinione pubblica.

victorlebrun
Messaggi: 172
Iscritto il: 18 gen 2006 16:46
Località: Milano

Re: Domingo 50 anni alla Scala, standing ovation e ironia

Messaggio da victorlebrun » 25 feb 2020 21:22

Nessun vuole fare il giudige, sono fatti e dichiarazioni rilasciate dello stesso Domingo.

Rispondi