Elio Boncompagni

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 561
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Elio Boncompagni

Messaggio da Giulio Santini » 11 dic 2019 12:30

Scopro solo oggi che l'8 o 10 novembre è mancato Elio Boncompagni. Questo longevo artigiano della bacchetta - si è spento a 86 anni - è stato il primo direttore che ho ascoltato dal vivo, a Lucca, con la Bohème, il 17 novembre 2011.



Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14172
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Elio Boncompagni

Messaggio da mascherpa » 11 dic 2019 14:26

Credo d'averlo sentito dirigere una sola volta, circa quindici anni fa in un Macbeth a Trieste, che fu una delle prime comparse in Italia della Tatiana Serjan.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
notung
Messaggi: 20018
Iscritto il: 07 nov 2004 23:10
Località: Trieste
Contatta:

Re: Elio Boncompagni

Messaggio da notung » 11 dic 2019 18:04

mascherpa ha scritto:
11 dic 2019 14:26
Credo d'averlo sentito dirigere una sola volta, circa quindici anni fa in un Macbeth a Trieste, che fu una delle prime comparse in Italia della Tatiana Serjan.
Sì, era il 2005.
La Spada di Sigfrido

http://amfortas.wordpress.com/

<<Sono responsabile di quello che dico non di quello che capiscono gli altri.>> Massimo Troisi, forse.

tebamassi65
Messaggi: 283
Iscritto il: 01 lug 2013 17:03

Re: Elio Boncompagni

Messaggio da tebamassi65 » 11 dic 2019 23:50

Sentito a Firenze in una Aida...primi anni 90.

Avatar utente
karalis
Messaggi: 599
Iscritto il: 06 nov 2010 16:35

Re: Elio Boncompagni

Messaggio da karalis » 12 dic 2019 16:45

Io ho un ascolto recente: Rigoletto a Cagliari nel dicembre 2018 con tempi dilatati oltre misura e l'abolizione di tutte le incrostazioni accumulatesi sulla partitura, e di acuti e cadenze che fanno parte di una prassi esecutiva molto diffusa.

Se il risultato poteva apparire filologico, nei risvolti pratici venne meno una buona dose di teatralità dell’opera con la conseguenza che l’aiuto ai cantanti che evitavano note pericolose si concretava spesso in un canto messo in difficoltà proprio dalla lentezza dell’accompagnamento. Insomma, non indimenticabile.

Avatar utente
Berlioz
Messaggi: 22167
Iscritto il: 03 giu 2003 11:36
Località: Amsterdam

Re: Elio Boncompagni

Messaggio da Berlioz » 12 dic 2019 17:49

Diciamo che l'uomo di cultura sopravanzava di molte spanne il direttore. Comunque uno che ha davvero navigato il repertorio in lungo e largo. A Napoli diresse pure il Ring.
Al sesso non si applica il Principio di Esclusione di Pauli.

Rispondi