Muti lascia Chicago

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
violamargherita
Messaggi: 1335
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Muti lascia Chicago

Messaggio da violamargherita » 15 nov 2019 04:50

«In 2022 I will end my time as Music Director». Con questa dichiarazione al termine del concerto dell’altra sera Riccardo Muti ha ufficializzato definitivamente l’intenzione di non prolungare oltre la sua tenure americana iniziata nel 2010.
Chi gli succederà?

In Italia due sovrintendenti, entrambi stranieri, hanno reagito euforicamente, ambedue convinti che il maestro l’abbia fatto perché sta per cedere alle loro insistenti lusinghe. Chi dei due avrà ragione? O rimarranno tutti e due delusi?



Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14290
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da mascherpa » 15 nov 2019 07:02

violamargherita ha scritto:
15 nov 2019 04:50
...convinti che il maestro l’abbia fatto perché sta per cedere alle loro insistenti lusinghe.
Non ne dubito, ma lusingare come futuro direttore stabile qualcuno che quando sarà disponibile avrà ottantun anni, mi sembra un'idea più imbecille della sega birmana.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1409
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da Ruan Ji » 15 nov 2019 07:48

mascherpa ha scritto:
15 nov 2019 07:02
sega birmana.
E ovviamente sono andato a computare che cosa volesse dire questa espressione..
ebbene l'unico link restituito da google che si potesse 'aprire' (gli altri sono tutti abbastanza :oops: ) e' un altro tuo intervento di un annetto fa riferito all'acquisto della registrazione della Suor Angelica di Bonynge.
Se mi si e' abbastanza dipanato il contesto, mi e' tuttavia restata la curiosità sull'origine.
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14290
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da mascherpa » 15 nov 2019 07:55

Ruan Ji ha scritto:
15 nov 2019 07:48
Se mi si e' abbastanza dipanato il contesto, mi e' tuttavia restata la curiosità sull'origine.
Non la conosco neanch'io. La prima volta che sentii usare l'espressione, con il suo finale andreottiano «Quando si gode? — Quando si sbaglia mira... :mrgreen:», dev'essere stato a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta durante le vacanze estive a Camogli, già luogo di grandi navigatori a giorno d'ogni raffinatezza orientale.
Ultima modifica di mascherpa il 16 nov 2019 21:21, modificato 1 volta in totale.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Avatar utente
Ruan Ji
Messaggi: 1409
Iscritto il: 29 ott 2011 14:13
Località: Shanghai

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da Ruan Ji » 15 nov 2019 08:23

:rider
Is music such a serious business? I always thought it was meant to make people happy.

Avatar utente
prunier
Messaggi: 2530
Iscritto il: 31 ago 2003 21:27
Località: Cassano Magnago (VA)

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da prunier » 15 nov 2019 08:50

violamargherita ha scritto:
15 nov 2019 04:50
«In 2022 I will end my time as Music Director». Con questa dichiarazione al termine del concerto dell’altra sera Riccardo Muti ha ufficializzato definitivamente l’intenzione di non prolungare oltre la sua tenure americana iniziata nel 2010.
Chi gli succederà?
Un direttore giovane, americano e che costi non troppo. Questo è quanto mi hanno detto in loco.
Vita brevis, ars longa, occasio praeceps, experimentum periculosum, iudicium difficile

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 705
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da marcob35 » 15 nov 2019 11:01

Il 1mo ottobre 2014 il maestro Giampaolo Bisanti venne intervistato dal direttore di questa testata in un colloquio che trovo onesto e chiarissimo, sia nello specifico che in generale sul mestiere del direttore d'orchestra appunto.
Nell'estratto-volutamente per attirare l'attenzione, da bravo giornalista, secondo-ovvio-il mio proprio modo di intendere la figura dello scrivano-ho inserito la battuta bisantiana, ma chi vuole può trovare al link sotto su Youtube l'integrale.
Consiglio di soffermarsi al minutaggio: +15,00 sino a +18:16.

Avverto-per onestà (intellettuale e non)-che ai tempi che Berta filava riportai questo passo in una discussione manco ricordo io esattamente quale, ma tranquillamente mi cito ed adeguo nell'occasione mutiana qui, anche perché molti utenti sono iti (via o in Cielo), altri son sopraggiunti, non tutti son fedelissimi e repetita iuvant. L'importante poi è riciclarsi con rinnovamento. Quello che facevano-del resto-i grandi compositori.

[1 ec per typo]

https://www.youtube.com/watch?v=2-_UjWV__Ps

Ultima modifica di marcob35 il 15 nov 2019 14:15, modificato 1 volta in totale.
...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi, che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

violamargherita
Messaggi: 1335
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da violamargherita » 15 nov 2019 11:09

mascherpa ha scritto:
15 nov 2019 07:02
violamargherita ha scritto:
15 nov 2019 04:50
...convinti che il maestro l’abbia fatto perché sta per cedere alle loro insistenti lusinghe.
Non ne dubito, ma lusingare come futuro direttore stabile qualcuno che quando sarà disponibile avrà ottantun anni, mi sembra un'idea più imbecille della sega birmana.
Concordo con te totalmente. Per questo ritengo, per proprietà transitiva non ardita, che l'epiteto che tu riferisci all'"idea" sia al contempo attribuibile ai due di cui sopra.

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14290
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da mascherpa » 16 nov 2019 21:20

violamargherita ha scritto:
15 nov 2019 11:09
Concordo con te totalmente. Per questo ritengo, per proprietà transitiva non ardita, che l'epiteto che tu riferisci all'"idea" sia al contempo attribuibile ai due di cui sopra.
:D
Un'idea imbecille non dimostra però necessariamente l'imbecillità del suo ideatore: caso esemplare la "glandola pineale" di Cartesio.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

violamargherita
Messaggi: 1335
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Muti lascia Chicago

Messaggio da violamargherita » 17 nov 2019 00:28

mascherpa ha scritto:
16 nov 2019 21:20
violamargherita ha scritto:
15 nov 2019 11:09
Concordo con te totalmente. Per questo ritengo, per proprietà transitiva non ardita, che l'epiteto che tu riferisci all'"idea" sia al contempo attribuibile ai due di cui sopra.
:D
Un'idea imbecille non dimostra però necessariamente l'imbecillità del suo ideatore: caso esemplare la "glandola pineale" di Cartesio.
Allora diciamo quantomeno che è un’idea imbecille «che può dar forma di prova ad altro indizio».

Rispondi