Don Giovanni all’Opera di Roma

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
marco_
Messaggi: 287
Iscritto il: 21 gen 2018 14:19

Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da marco_ » 29 set 2019 20:05

Jérémie Rhoer conduce Don Giovanni con tempi veloci e suono croccante, nel primo atto e nel finale dipinge anche piccole oasi contemplative appropriate al libretto. Peccato che buona parte del secondo atto risulti anonima.

Non lo aiuta la compagnia di canto, che esibisce voci e stili piatti a partire dai due protagonisti maschili. Fanno parziale eccezione la Donna Anna cantata squisitamente dalla Schiavo, nonostante il timbro pigolante; l’Ottavio elegante di Gatell (in scena zoppicante e con una stampella dopo una brutta storta rimediata alla prima); la Zerlina sensuale della Croux.

Parziale delusione anche dall’allestimento di Vick, che completa quest’anno la trilogia Mozart/Da Ponte a Roma. La scena è un pavimento di legno e un albero spoglio. Scendono dall’alto nuvolette fantozziane, e al termine un braccio divino di ispirazione Michelangiolesca. La recitazione dei singoli è curata come sempre, ma appare un esercizio fine a se stesso. Contestazioni pesantissime al termine del primo atto, dove l’inno alla libertà di Don Giovanni è rappresentato tramite un (per me riuscito) baccanale violento che lascia poco all’immaginazione.



Manrico Del Pietro
Messaggi: 860
Iscritto il: 09 mar 2015 14:30

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da Manrico Del Pietro » 07 ott 2019 16:31

Non sum uni angulo natus, patria mea totus hic mundus est. (Seneca)

ZetaZeta
Messaggi: 661
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da ZetaZeta » 09 ott 2019 04:35

Sarà ora per Vick di godersi una meritatissima pensione.

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16609
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da paperino » 09 ott 2019 10:06

ZetaZeta ha scritto:
09 ott 2019 04:35
Sarà ora per Vick di godersi una meritatissima pensione.
Non credo proprio. Spettacoli più o meno riusciti sono capitati a tutti. Ma non dimentichiamoci che la sua Bohème bolognese è di poco più di un anno e mezzo fa. A te forse non sarà piaciuta nemmeno quella, ma per me era un capolavoro.
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

violamargherita
Messaggi: 1164
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da violamargherita » 09 ott 2019 14:20

paperino ha scritto:
09 ott 2019 10:06
ZetaZeta ha scritto:
09 ott 2019 04:35
Sarà ora per Vick di godersi una meritatissima pensione.
Non credo proprio. Spettacoli più o meno riusciti sono capitati a tutti. Ma non dimentichiamoci che la sua Bohème bolognese è di poco più di un anno e mezzo fa. A te forse non sarà piaciuta nemmeno quella, ma per me era un capolavoro.
Concordo.

ZetaZeta
Messaggi: 661
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da ZetaZeta » 09 ott 2019 19:40

paperino ha scritto:
09 ott 2019 10:06
ZetaZeta ha scritto:
09 ott 2019 04:35
Sarà ora per Vick di godersi una meritatissima pensione.
Non credo proprio. Spettacoli più o meno riusciti sono capitati a tutti. Ma non dimentichiamoci che la sua Bohème bolognese è di poco più di un anno e mezzo fa. A te forse non sarà piaciuta nemmeno quella, ma per me era un capolavoro.
Personalmente - salvo rare eccezioni, naturalmente - non credo negli "immortali a vita", né tra i registi, né tra i direttori, né tra gli esecutori/cantanti. Ma in Italia uno a cinquant'anni è considerato "giovane"... e ho detto tutto.

Avatar utente
paperino
Messaggi: 16609
Iscritto il: 25 set 2003 08:17
Località: Firenze

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da paperino » 09 ott 2019 20:42

Quindi Zeffirelli si sarebbe dovuto ritirare almeno quarant'anni prima... 8)
La conversazione languiva, come sempre d'altronde quando si parla bene di qualcuno (Laclos/Poli).

ZetaZeta
Messaggi: 661
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Don Giovanni all’Opera di Roma

Messaggio da ZetaZeta » 10 ott 2019 04:51

paperino ha scritto:
09 ott 2019 20:42
Quindi Zeffirelli si sarebbe dovuto ritirare almeno quarant'anni prima... 8)
Non esageriamo. Ma anche lui a settanta quello che aveva voluto dire ormai l'aveva detto.

Rispondi