meyer c'e'

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Avatar utente
mario
Messaggi: 875
Iscritto il: 05 ago 2010 12:06
Località: Cologno Monzese (MI)

Re: meyer c'e'

Messaggio da mario » 15 ott 2019 17:31

Dr.Malatesta ha scritto:
14 ott 2019 22:09
Non ha ancora fatto nulla e già non va bene....bah...francamente rispetto al nulla del Pereira/Chailly con Tosche, Manon e Butterly spacciate per eventi, ben venga un festival Cimarosa-Handel (auspicabilissimo finalmente)
se parla di scuola napoletana e di opera barocca mi aspetto che si parli di Scarlatti e di Vinci in primo luogo, Cimarosa lo lascerei perdere, è barocco quanto Mozart. In queste settimane sto approfondendo Scarlatti, è musica meravigliosa (le due Giuditte e la Griselda mi hanno conquistato, oltre alla creatività melodica c'è una densità armonica e contrappuntistica che negli autori posteriori si perde).



violamargherita
Messaggi: 1174
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: meyer c'e'

Messaggio da violamargherita » 29 ott 2019 10:02

Numerosi scienziati e poeti e artisti e filosofi e teologi si sono interrogati, nella storia dell’umanità, su cosa sia la nozione di «nulla». A chi ancora non avesse trovato risposta suggerisco la lettura di questa intervista. Eccolo, il «nulla».

http://www.ilgiornale.it/news/spettacol ... 76314.html

ZetaZeta
Messaggi: 663
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: meyer c'e'

Messaggio da ZetaZeta » 29 ott 2019 20:38

violamargherita ha scritto:
29 ott 2019 10:02
Numerosi scienziati e poeti e artisti e filosofi e teologi si sono interrogati, nella storia dell’umanità, su cosa sia la nozione di «nulla». A chi ancora non avesse trovato risposta suggerisco la lettura di questa intervista. Eccolo, il «nulla».

http://www.ilgiornale.it/news/spettacol ... 76314.html
...io infatti mi chiedevo come mai tanti minuti senza guano gettato gratuitamente su Chailly.

violamargherita
Messaggi: 1174
Iscritto il: 16 feb 2011 00:19

Re: meyer c'e'

Messaggio da violamargherita » 30 ott 2019 00:46

ZetaZeta ha scritto:
29 ott 2019 20:38
violamargherita ha scritto:
29 ott 2019 10:02
Numerosi scienziati e poeti e artisti e filosofi e teologi si sono interrogati, nella storia dell’umanità, su cosa sia la nozione di «nulla». A chi ancora non avesse trovato risposta suggerisco la lettura di questa intervista. Eccolo, il «nulla».

http://www.ilgiornale.it/news/spettacol ... 76314.html
...io infatti mi chiedevo come mai tanti minuti senza guano gettato gratuitamente su Chailly.
Gratuitamente? Sai quanti soldi pubblici prende il Teatro alla Scala?

Avatar utente
WRossini
Messaggi: 1191
Iscritto il: 23 apr 2003 10:42

Re: meyer c'e'

Messaggio da WRossini » 30 ott 2019 11:00

Dr.Malatesta ha scritto:
14 ott 2019 21:16
si parla anche FINALMENTE di un repertorio importantissimo per l'Italia ossia il barocco e l'opera napoletana.
:clap:
"I wish it was prohibited to sing any other living composer's music except Rossini, Paer, Mayer, and Carafa; and I should by no means object to be confined to the first." (Waldie)

Rispondi