Festival Verdi a Parma

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
daphnis
Messaggi: 1679
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da daphnis » 18 dic 2018 00:39

Sostanzialmente, ci risiamo.
Così è stato ammazzato il tentativo di eccellenza del Regio di Torino. Così Bologna. Così... quasi tutti.
L'idea, andando alla base e al nocciolo, è che in Italia ci sia una ENORME IMPRESCINDIBILE UNICA ISTITUZIONE OPERISTICA e che tutte le altre, chi più chi meno chi meglio chi peggio, vadano pure al macero o tentino di sopravvivere. Tanto, non interessa.
Non voglio nascondere l'incidenza di gestioni più o meno virtuose, ma... al fondo, mi chiedo: è' giusto così? Qualunque ne sia il colore (non ne faccio un fatto di parte o partito) mi domando: è una politica lungimirante? Va bene così? E' il modo di salvaguardare un patrimonio nazionale quale l'opera lirica, che ha da essere Patrimonio dell'Umanità?
E' giusto che una realtà quale il Festival Verdi, nel momento in cui si è data una dignità artistica riconosciuta, si ritrovi con le gambe tagliate?
No. L'Opera Lirica in Italia non è solo il Teatro alla Scala. Che, quasi come Santa Cecilia a Roma (più autentica in valore assoluto, quest'ultima, a dirla tutta: una eccellenza meritata sul campo sinfonico, giorno per giorno, in anni e anni) è, per l'appunto, un'eccellenza mondiale. Ma non è bene, non è produttivo, non è espansivo per l'opera, che tutto il resto sia strozzato o perennemente soffocato.
E, se cominciassimo, guarda un po', a pensarla davvero così?

marco vizzardelli



Avatar utente
Cherubino92
Messaggi: 25
Iscritto il: 21 feb 2018 12:50
Località: Romagna

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da Cherubino92 » 18 dic 2018 01:56

daphnis ha scritto:
18 dic 2018 00:39
[...] non ne faccio un fatto di parte o partito [...]
E se fosse proprio una questione politica? Penalizzato il teatro nella città del sindaco ribelle dei 5Stelle, appunto il primo anno in cui il M5S è al governo. Certo è pensar male, ma...

Condivido comunque l'indignazione verso una politica miope che da ben più lungo tempo ha tradito la sua missione di promozione dello sviluppo della cultura (art. 9 della Costituzione).
Non so più cosa son, cosa faccio
Or di foco, ora sono di ghiaccio

daphnis
Messaggi: 1679
Iscritto il: 17 mag 2014 10:01

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da daphnis » 18 dic 2018 03:13

potresti purtroppo aver ragione.
che tristezza


marco vizzardelli

abc
Messaggi: 2678
Iscritto il: 30 gen 2006 20:34

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da abc » 01 feb 2019 19:03

Oggi pomeriggio è stato presentato il Festival Verdi 2019: ecco opere, luoghi, date ed interpreti:


FESTIVAL VERDI 2019
Parma e Busseto, 26 settembre - 20 ottobre 2019



I DUE FOSCARI - Teatro Regio

giovedì 26 settembre 2019, ore 20.00 Turno A
domenica 6 ottobre 2019, ore 15.30 Turno D
venerdì 11 ottobre 2019, ore 20.00 Turno B
giovedì 17 ottobre 2019, ore 20.00 Turno C

Personaggi Interpreti
Francesco Foscari VLADIMIR STOYANOV
Jacopo Foscari STEFAN POP
Lucrezia Contarini MARIA KATZARAVA
Jacopo Loredano RICCARDO FASSI
Barbarigo FRANCESCO MARSIGLIA
Pisana Erica ERICA WENMENG GU
Fante VASYL SOLODKYY

Maestro concertatore e direttore
PAOLO ARRIVABENI
Regia
LEO MUSCATO


AIDA - Teatro Verdi di Busseto

venerdì 27 settembre 2019, ore 19.00
lunedì 30 settembre 2019, ore 19.00
venerdì 4 ottobre 2019, ore 19.00
domenica 6 ottobre 2019, ore 15.30
mercoledì 9 ottobre 2019, ore 19.00
giovedì 10 ottobre 2019, ore 19.00
domenica 13 ottobre 2019, ore 15.30
mercoledì 16 ottobre 2019, ore 19.00
venerdì 18 ottobre 2019, ore 19.00
domenica 20 ottobre 2019, ore 15.30

Interpreti
Artisti del 57° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto
Allievi dell’Accademia Verdiana

Maestro concertatore e direttore
MICHELANGELO MAZZA
Regia
FRANCO ZEFFIRELLI
ripresa da STEFANO TRESPIDI
Scene
FRANCO ZEFFIRELLI



LUISA MILLER - Chiesa di San Francesco del Prato

sabato 28 settembre 2019, ore 20.00
sabato 5 ottobre 2019, ore 20.00
sabato 12 ottobre 2019, ore 20.00
sabato 19 ottobre 2019, ore 20.00

Tutte le recite sono fuori abbonamento
Personaggi Interpreti
Il conte di Walter RICCARDO ZANELLATO
Rodolfo AMADHI LAGHA
Federica MARTINA BELLI
Wurm GABRIELE SAGONA
Miller FRANCO VASSALLO
Luisa ANGELA MEADE
Laura VETA PILIPENKO
Un contandino FEDERICO VELTRI

Maestro concertatore e direttore
ROBERTO ABBADO
Regia
LEV DODIN



NABUCCO - Teatro Regio

domenica 29 settembre 2019, ore 20.00 Turno A
giovedì 3 ottobre 2019, ore 20.00 Turno B
domenica 13 ottobre 2019, ore 15.30 Turno C
domenica 20 ottobre 2019, ore 15.30 Turno D

Personaggi Interpreti
Nabucco AMARTUVSHIN ENKHBAT
Ismaele IVAN MAGRÌ
Zaccaria PAVEL SHMULEVICH
Abigaille SAIOA HERNÁNDEZ
Fenena ANNALISA STROPPA
Il Gran Sacerdote di Belo GIANLUCA BREDA
Abdallo MANUEL PIERATTELLI
Anna ELISABETTA ZIZZO
Maestro concertatore e direttore
FRANCESCO IVAN CIAMPA

Progetto creativo
RICCI/FORTE

Regia
STEFANO RICCI

Recital di Mariella Devia - Teatro Regio di Parma
mercoledì 9 ottobre 2019, ore 20.00 Turno C

Musiche
GIUSEPPE VERDI, VINCENZO BELLINI,
GAETANO DONIZETTI, CHARLES GOUNOD

Altre informazioni su http://www.teatroregioparma.it/festival-verdi-2019/

La chiesa di San Francesco del Prato, dove sarà rappresentata Luisa Miller (sperando che nel frattempo siano terminati i restauri)
Immagine


ZetaZeta
Messaggi: 663
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da ZetaZeta » 01 feb 2019 22:51

E la Luisa Miller che c'azzecca con la chiesa di S. Francesco?

Avatar utente
Giulio Santini
Messaggi: 525
Iscritto il: 02 mar 2016 17:29

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da Giulio Santini » 02 feb 2019 10:21

Surroga il Farnese, ma se l'edificio deve riacquistare uso di culto, come si legge, forse non è il viatico migliore (specie se come sede dovesse consolidarsi nel tempo): chissà poi l'acustica.

abc
Messaggi: 2678
Iscritto il: 30 gen 2006 20:34

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da abc » 02 feb 2019 10:38

Giulio Santini ha scritto:
02 feb 2019 10:21
Surroga il Farnese, ma se l'edificio deve riacquistare uso di culto, come si legge, forse non è il viatico migliore (specie se come sede dovesse consolidarsi nel tempo): chissà poi l'acustica.
"Io sto qua fuori e ascolto: se sento qualcosa che non va, mi alzo dalla panchina, entro dentro e prendo tutti a calci nel sedere!" :wink:

Immagine

ZetaZeta
Messaggi: 663
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da ZetaZeta » 02 feb 2019 13:19

abc ha scritto:
02 feb 2019 10:38
"Io sto qua fuori e ascolto: se sento qualcosa che non va, mi alzo dalla panchina, entro dentro e prendo tutti a calci nel sedere!" :wink:
La seconda che hai detto...

Avatar utente
tower
Messaggi: 382
Iscritto il: 10 apr 2013 10:27

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da tower » 02 feb 2019 15:23

Quest'anno mi piacerebbe andare per la prima volta a Parma. In particolare penso che mi metterò alla prova con il duo registico Ricci/Forte . Chi non conosce le loro produzioni teatrali faccia un giro sul loro sito prima di acquistare i biglietti del Nabucco. Fidatevi.

In ogni caso, volevo porre una domanda a chi conosce il Regio. I posti in gallerie in piedi come sono? Si vede o è solo ascolto? E quelli in galleria numerati?...il resto dei posti sinceramente sono venduti a prezzi che non mi posso permettere

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14066
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: Festival Verdi a Parma

Messaggio da mascherpa » 04 feb 2019 09:42

tower ha scritto:
02 feb 2019 15:23
Quest'anno mi piacerebbe andare per la prima volta a Parma.
La Pinacoteca Nazionale è molto interessante e davvero merita. Anche le due cupole e la cosiddetta "Camera del Correggio".
Der Weg der neuern Bildung geht
von Humanität
durch Nationalität
zur Bestialität

(F. Grillparzer, aprile 1849)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Rispondi